Come Avere un’ Erezione con 9 Metodi Naturali

Per gli uomini che non riescono ad avere un’erezione oggi ci sono molte alternative naturali a farmaci come Viagra e Cialis che non solo fanno male alla salute, ma tendono anche a creare dipendenza.

Visto l’elevato numero di persone di genere maschile che soffrono di questo problema, in tutte le fasce di età, le aziende della salute e del benessere hanno messo a punto prodotti sempre più sicuri ed efficaci che consentono di ottenere rapidamente un’erezione davvero duratura e solida per poter avere un rapporto sessuale completo.

Andiamo quindi subito a vedere nei paragrafi che seguono come avere un’erezione con metodi naturali.

Metodi naturali contro l’impotenza

I metodi naturali contro la disfunzione erettile sono spesso erroneamente considerati come l’ultima spiaggia per risolvere i problemi di impotenza, quando in verità dovrebbero essere la prima scelta.

Il motivo di questo approccio è molto semplice: fino ad ora tendeva infatti a prevalere una visione di tipo farmacologico per cui ad ogni disturbo doveva corrispondere un farmaco adatto o, in alcuni casi, un intervento chirurgico (ad esempio, nel caso dei problemi di erezione più gravi, l’impianto di un espansore all’interno del pene, ossia una vera e propria protesi per favorire l’estensione).

Oggi per fortuna le cose non stanno più così e si tende invece a privilegiare di più un approccio basato sullo stile di vita che dà maggiore spazio ai rimedi naturali.

Anche se nei casi in cui l’impotenza sia dovuta a malattie, traumi o danni neuronali questi metodi possono non funzionare, è evidente che invece nel caso in cui la disfunzione erettile sia associata a cause psicologiche, stress, stanchezza o calo della libido, questi dovrebbero essere sempre presi in considerazione prima di farmaci e/o interventi più invasivi.

Passiamo ora subito a vedere quali sono i più diffusi e anche i più efficaci metodi naturali per avere l’erezione. Come avrai modo di vedere, alcuni di questi come l’agopuntura richiedono il ricorso ad uno specialista, mentre altri possono essere effettuati tranquillamente da soli a casa.

Li riassumiamo qui di seguito per praticità per andarne poi a parlare più nel dettaglio:

  1. Agopuntura;
  2. Ginnastica del pene;
  3. Pompa per il pene;
  4. Alimentazione;
  5. Esercizio fisico;
  6. Migliori abitudini di vita;
  7. Terapia psicologica;
  8. Integratori naturali contro la disfunzione erettile.
  9. Gel e pomate per erezione forte

1. Agopuntura

L’agopuntura è un rimedio naturale contro l’impotenza che viene utilizzato da tempo dalle popolazioni orientali.

Si basa sull’introduzione di aghi in particolari punti del corpo che vanno a migliorare alcuni aspetti che sono correlati con la disfunzione erettile, fra cui la circolazione sanguigna, i disturbi del sonno, l’ansia, lo stress e così via.

Dato che il costo di una singola seduta oscilla fra le 50 e le 100 euro e, per eliminare il problema, saranno necessarie sicuramente più sedute, non è sicuramente uno dei metodi più economici.

2.Ginnastica per il pene

I tessuti che circondano il pene sono di natura fibrosa come i muscoli, per cui anche questo organo può essere “allenato”. Come? Ad esempio, attraverso gli esercizi di Kegel che aiutano a rafforzare la muscolatura liscia che consente di mantenere l’erezione.

Questi muscoli, chiamati anche “muscoli del pavimento pelvico” poiché collocati sotto il retto e la prostata, quando ben allenati possono certamente migliorare la durata e l’intensità dell’erezione.

Inoltre, quando i muscoli del pavimento pelvico sono particolarmente flessibili, smettono di comprimere le vene del pene, favorendo l’afflusso di sangue necessario per avere l’irrigidimento che porta all’erezione.

La ginnastica per il pene è molto facile da eseguire anche a casa: basta mettersi seduti o sdraiati e stringere e rilassare i muscoli del pavimento pelvico per alcuni secondi, ripetendo per più volte al giorno.

 3.Pompa per il pene

Nei casi in cui sia completamente impossibile ottenere l’erezione, può essere utile utilizzare un dispositivo molto semplice chiamato
pompa per il pene” poiché costituito da una camera d’aria collegata ad una pompetta.

Inserendo il pene dentro la camera, bisogna premere sulla pompa per aspirare l’aria e risucchiare l’organo verso l’interno, provocando un rigonfiamento che dà luogo all’erezione.

Alcuni di questi dispositivi hanno anche un anello che si posiziona alla base dell’asta per evitare di perdere l’irrigidimento e mantenere il membro eretto più a lungo.

4.Alimentazione

Quando si parla di stile di vita, non si può non prendere in considerazione l’alimentazione.

Molti alimenti che ingeriamo, infatti, non solo possono causare obesità che è una delle cause di impotenza, ma possono anche ridurre l’afflusso di sangue al pene e/o aumentare il rischio di malattie alla prostata.

Ecco perché, chi soffre di disfunzione erettile, dovrebbe sempre rivedere anche la propria dieta, cercando di sostituire i cibi che fanno male come ad esempio la carne rossa o i cereali raffinati con quelli che invece migliorano l’erezione.

Per facilitarti, ecco subito una lista di alcuni degli alimenti consigliati che non devi dimenticare di aggiungere alla tua dieta se vuoi risolvere in modo naturale i problemi d’impotenza: anguria, asparagi, avocado, cacao, fichi, fragole, melograno, ostriche, peperoncino, pesce azzurro e zenzero.

Questi alimenti (e in generale tutti quelli ricchi di antiossidanti che riducono il colesterolo e migliorano la circolazione) hanno certamente un elevato effetto afrodisiaco che aiuta a migliorare erezione ed eccitazione.

5.Esercizio fisico

La dieta, inutile dirlo, va sempre di pari passo con un buon esercizio fisico.

Questo non aiuta solo a rimanere in forma e in salute, ma comporta anche un maggior afflusso di sangue alle aree periferiche, comprese quelle pelviche. Statisticamente, infatti, la disfunzione erettile colpisce principalmente gli uomini che hanno una vita eccessivamente sedentaria.

Fra gli sport che possono aiutare di più a combattere l’impotenza ci sono quelli cardio ad elevata intensità coma la corsa, la bicicletta, lo sci e il nuoto: migliorando infatti la salute dell’apparato cardiocircolatorio, diminuiscono anche il rischio di soffrire di  disfunzione erettile.

6.Migliori abitudini di vita

Qui si entra proprio nel merito di ciò che viene chiamato “stile di vita”.

Stress, stanchezza fisica e mentale, abuso di alcool e droghe, fumo di sigaretta sono tutti fattori che peggiorano la circolazione dei vasi sanguigni, determinando anche un calo della potenza.

Per eliminare tutti i disturbi della libido maschile è dunque necessario:

  • Migliorare il riposo notturno se non si dorme a sufficienza o si soffre di insonnia;
  • Ridurre il consumo di alcolici;
  • Smettere di fumare;
  • Non assumere sostanze stupefacenti.

La nicotina, ad esempio, agisce da vasocostrittore e riduce l’afflusso di   sangue verso la regione pelvica. La stessa cosa avviene con l’alcool, mentre se si dorme poco e male il nostro corpo accumula cortisolo, l’ormone dello stress, che a sua volta si traduce in un aumento della pressione sanguigna.

Queste abitudini errate, infine, oltre ad influire sul sistema cardiocircolatorio, causano anche una riduzione nella produzione di ormoni sessuali, che sono un’ulteriore causa di disfunzione erettile nei maschi adulti.

7.Terapia psicologica

Nei casi in cui la riduzione della libido e dalla potenza fosse dovuta a motivazioni psicologiche, risulta determinante chiedere l’aiuto di uno psicologo o psicoterapeuta che siano in grado di affrontare insieme a te il problema.

Spesso, infatti, dietro i problemi della sfera sessuale, possono esserci paure nascoste, traumi non elaborati e difficoltà ad accettare sé stessi per come siamo per vivere serenamente anche i rapporti intimi con gli altri.

8.Utilizzo di integratori naturali contro la disfunzione erettile

Uno degli ultimi ritrovati contro l’impotenza sono gli integratori naturali contro la disfunzione erettile, chiamate anche pillole per erezione forte.

Questi prodotti si differenziano da medicinali come Viagra e Cialis poiché sono venduti senza ricetta medica e sono realizzati senza principi attivi chimici che possono determina problemi di salute.

Molte le pillole contro la disfunzione erettile contengono del resto sostanze benefiche di origine vegetale che hanno lo scopo di migliorare dall’interno la circolazione sanguigna, migliorando così anche l’ossigenazione.

L’aumentato apporto di sangue ossigeno nei corpi cavernosi del pene facilita a sua volta il meccanismo che sottende l’erezione, garantendo così un’erezione più potente.

9.Gel e pomate per erezione forte

Un altro tipo di prodotti del tutto innocui e privi di sostanze chimiche sono i gel per erezione forte.

Si tratta anche in questo caso di rimedi assolutamente naturali che, proprio come gli integratori in pillole per erezione potente, non hanno controindicazioni ed effetti collaterali, ma possono contribuire velocemente a ripristinare un’adeguata erezione.

Questi prodotti, realizzati con sostanze che migliorano il tono della pelle dell’area pelvica, aumentano la circolazione e incrementano la produzione di ormoni, possono anche essere utili per potenziare l’orgasmo, prolungare la durata del rapporto e far crescere di dimensioni il pene.

Conclusioni

Chiunque soffra di disfunzione erettile, non dovrebbe mai trascurare questo problema perché l’impotenza, oltre a generare calo di virilità, spesso produce anche sfiducia in sé stessi, ansia e depressione, rendendo difficili se non impossibili le relazioni.

Si consiglia, però, sempre di prendere in considerazione prima di tutto l’utilizzo di metodi naturali per avere un’erezione che, a differenza dei farmaci, non creano dipendenza, non hanno effetti collaterali e sono privi di controindicazioni.

Alcuni di questi, come la ginnastica per il pene, i cambiamenti dello stile di vita e il il ricorso ad integratori o a gel per la potenza possono essere usati da tutti anche a casa e costituiscono un rimedio sicuro, efficace e relativamente conveniente per eliminare quasi tutti i tipi di disfunzione erettile.