Alzheimer

La malattia di Alzherimer è un processo degenerativo che colpisce le cellule del cervello, caratterizzato dalla perdita dei neuroni e dalla formazione di placche

La malattia di Alzherimer,  detta anche demenza di Alzheimer, morbo di Alzheimer o semplicemente Alzheimer è un processo degenerativo che colpisce le cellule del cervello, caratterizzato dalla perdita dei neuroni e dalla formazione di placche.

La degenerazione della cellule cerebrali avviene in corrispondenza della aree che governano la memoria, il linguaggio, la percezione dello spazio e del tempo e determina a livello sintomatologico un declino progressivo delle capacità cognitive e un’alterazione della personalità, fino a compromettere la normali attività quotidiane e la vita relazionale.

Il soggetto affetto dalla malattia progressivamente non riesce più a parlare correttamente, compiere gesti quotidiani come vestirsi e cucinare, manifesta inoltre serie difficoltà di memoria e di orientamento spazio-temporale.

Le cause della malattia non sono totalmente note, ma si ritiene che abbia un’origine multifattoriale, nelle quale intervengono cause genetiche e ambientali e per la quale al momento non esiste una cura definitiva.