13 dicembre 2012
La maculopatia è la distruzione della macula, che si trova al centro della retina

Maculopatia

La maculopatia è la distruzione della macula, che si trova al centro della retina.

Ci sono tre forme di maculopatia: iniziale, in cui può esserci una visione distorta, la forma distrofica, secca, a lenta evoluzione con riduzione dello spessore della retina e, quella più grave, la forma essudativa o umida ad insorgenza acuta (per ossigenare la retina sofferente, si formano nuovi vasi sanguigni che però, successivamente, si rompono provocando essudato ed emorragia) cioè con perdita di liquido che può portare alla perdita precoce della visione centrale.

Tra i fattori di rischio ci sono quelli modificabili da noi e legati principalmente agli stili di vita e sue conseguenze, come il fumo, l’abuso di alcol, l’esposizione alla luce eccessiva, l’ipertensione e il diabete.

Tra i fattori di rischio non modificabili troviamo l’ètà, il sesso femminile, l’ipermetropia, gli occhi chiari (più sensibili alla luce) e la predisposizione genetica che però da sola può non avere alcun significato.

Importante è la diagnosi precoce con visita oculistica completa, esami strumentali come  la fluorangiografia e la tomografia a coerenza ottica (OCT), cioè che utilizza un fascio laser per la scansione della retina.

La terapia per la forma iniziale si basa essenzialmente nell’eliminazione dei fattori di rischio modificabili e nella somministrazione di integratori vitaminici e non far mancare nella dieta alimenti di colore verde, giallo e arancione.

Nella forma distrofica, purtroppo, non si può fare più nulla.

La terapia fotodinamica, nella forma essudativa o umida produce un lieve miglioramento, invece risultati eccellenti si hanno con le iniezioni intravitreali di Ranibizumab,  un farmaco specifico che permette, con almeno 10-15 applicazioni, la chiusura dei vasi sanguigni poiché contrasta la sostanza che nell’occhio provoca la lesione del vaso e, quindi, blocca la progressione della malattia.

In ogni caso, quello che si raccomanda è una visita oculistica periodica con esperti del settore per poter intervenire nella prima fase e preservare la vista.